Vinitaly 2015: i 20 produttori (uno per regione) da non perdere

Vinitaly 2015: i 20 produttori (uno per regione) da non perdere

Puntuale come il Natale anche quest’anno arriva a Verona il Vinitaly dal 22 al 25 marzo. Edizione importante la 2015 perchè sarà l’ultima prova generale prima dell’imminente Expo di Milano in cui proprio il padiglione vino è stato affidato alla gestione di Veronafiere. Sfogliando l’elenco degli espositori dal catalogo c’è da perdersi perciò ancora una volta urge una guida, questa volta minimal che più minimal non si può. Dopo l’elenco dei migliori stand fatto lo scorso anno ho scelto un solo produttore imperdibile per ogni regione, compito arduo se non impossibile ma tant’è.
image
Valle d’Aosta
Lo Triolet – Introd (AO)
Pad. 12 Stand B3 – C3
Marco Martin produce vini precisi e puliti: Pinot Gris sempre ai massimi livelli, Pinot Noir e Gamay di rara bontà.

Piemonte
Giuseppe Mascarello – Monchiero (CN)
Pad. 10 Stand F3
Quattro varietà a bacca rossa (dolcetto, barbera, freisa, nebbiolo), posizioni eccellenti (leggi Monprivato), vinificazione ultra tradizionale: grandi vini.

Lombardia
Cavalleri – Erbusco (BS)
Il miglior Franciacorta Blanc de Blancs, da agricoltura sostenibile e ad un prezzo accessibile.

Trentino
Ferrari – Ravina (TN)
Pad. 3 Stand C3
La storia della spumantistica italiana: su tutte le produzioni la qualità media è molto alta dalla quale svetta il Giulio Ferrari, il miglior spumante italiano.

Veneto
Bortolomiol – Valdobbiadene (TV)
Pad. 4 Stand C5
La storia del Prosecco, se oggi è un vino di così ampio successo e fama lo si deve anche a questa storica realtà di Valdobbiadene.

Friuli Venezia Giulia
Venica & Venica – Dolegna del Collio (GO)
Pad. 6 Stand C6
Due nomi due campioni: il Ronco delle Mele (Sauvignon) e il Ronco delle Cime (Friulano).

Liguria
Biovio – Bastia d’Albenga (SV)
Pad. 12 Stand A5-D6 28
U Bastiò è un buon Rossese ma il Bon in da Bon è semplicemente il miglior Pigato in circolazione.

Toscana
Le Ragnaie – Montalcino (SI)
Pad. 9 Stand B4-B8
Un solo vitigno, il sangiovese: Chianti Colli Senesi, Rosso e Brunello di Montalcino sono tre ottimi rapporto qualità/prezzo, i Brunello Fornace e Vigna Vecchia sono stellari.

Emilia Romagna
Cantina di Carpi e Sorbara – Carpi (MO)
Pad. 1 Stand D1
Quel rosso tenue, frizzante, profumatissimo che scorre a fiumi e fa sorridere gli avventori dello stand è il Lambrusco di Sorbara, qui ai massimi livelli.

Marche
Bucci – Ostra Vetere (AN)
Pad. 7 Stand C1
Se volete sapere cos’è il Verdicchio chiedete del Classico Superiore. Se volete sapere cos’è uno dei pochi grandi bianchi italiani chiedete del Villa Bucci.

Umbria
Arnaldo Caprai – Montefalco (PG)
Pad. 7 Stand D5
Il 25 anni è uno stupendo Sagrantino, capace di sfidare il tempo, ma la chicca è il Passito di Sagrantino, buonissimo.

Lazio
Damiano Ciolli – Olevano Romano (RO)
Pad. A
Nel Lazio enologico qualcuno va oltre i vitigni internazionali ed i Frascati dozzinali, riscoprendo il Cesanese.

Abruzzo
Emidio Pepe – Torano Nuovo (TE)
Pad. 12 Stand E3/4 – F3/4 – G3/4
Il loro Trebbiano, il Cerasuolo ed il Montepulciano, non necessariamente in questo ordine, sono quanto di meglio possiate trovare nel padiglione abruzzese.

Molise
Di Majo Norante – Campomarino (CB)
Pad. 7 Stand D3
I Di Majo sono forse i produttori più noti del piccolo Molise che seppur tra mille difficoltà non manca di regalare buoni vini: provate la loro Tintilia.

Campania
Villa Diamante – Montefredane (AV)
Pad. A
Se volete bere un Fiano con gli attributi non perdetevelo, poco importa se le commissioni della DOCG lo hanno bocciato.

Basilicata
Elena Fucci – Barile (PZ)
Pad.8 Stand D8-D9 4
L’Aglianico del Vulture ha nel Titolo di Elena Fucci una delle sue espressioni migliori, un vino moderno fatto cum grano salis.

Calabria
A’ Vita – Cirò Marina (KR)
Pad. 12 Stand A5-D6 94
A Cirò il gaglioppo condotto a regime biologico esprime tutta la sua territorialità.

Puglia
Gianfranco Fino – Sava (TA)
Pad. 11 Stand G3-G4 38
La rinascita enologica pugliese ha un solo nome ed è quello di Gianfranco Fino.

Sicilia
Gulfi – Chiaramonte (RG)
Pad. 2 Stand 11A/16B
Linea abbastanza ampia ma sono tutti vini ben curati, i Nero d’Avola sono uno più buono dell’altro.

Sardegna
Dettori – Sennori (SS)
Pad. 12 Stand A5-D6 62
Ci sarebbe da discutere molto sui vini di Dettori, interpreti naturali del territorio sardo, ed è sempre il bicchiere la prova del nove: non perdeteveli, soprattutto il Dettori Bianco (Vermentino).

BONUS:
Alto Adige
Cantina Terlano – Terlano (BZ)
Pad. 6 Stand C3
Chardonnay e soprattutto Pinot Bianco, sia nella versione classica che nel Terlaner I, dalla capacità evolutiva e prezzo incredibili.

Share

Vinitaly 2014: i produttori da non perdere

image

Amato, odiato, snobbato, che lo vogliate o no il carrozzone del Vinitaly 2014 è in arrivo. Veronafiere accoglierà i visitatori nei prossimi 6-7-8-9 aprile. Per orientarsi tra le migliaia di banchi d’assaggio ecco un elenco personale e non esaustivo dei migliori produttori presenti.
Ho volutamente omesso la Lombardia di cui comunque raccomando la visita al Consorzio Vini della Valtellina.

-VALLE D’AOSTA-
PAVESE ERMES pad 12 stand B3/C3
CAVE DU VIN BLANC DE MORGEX ET DE LA SALLE pad 12 stand B3/C3
CAVES DE DONNAS pad 12 stand B3/C3
GROSJEAN FRERES pad 12 stand B3/C3
LA CROTTA DI VEGNERON pad 12 stand B3/C3
LES CRETES pad 12 stand B3/C3
LO TRIOLET pad 12 stand B3/C3
OTTIN pad 12 stand B3/C3
QUATREMILLEMETRES pad 12 stand B3/C3

-PIEMONTE-
ALMONDO GIOVANNI pad 10 stand A2
ALTARE ELIO pad 10 stand F3
ANTONIOLO pad 10 stand 4-C3
AURELIO SETTIMO pad 10 stand G3
AZELIA pad 10 stand A2
BOSCHIS CHIARA – PIRA pad 10 stand A2
BOSCO AGOSTINO pad 10 stand 1-D3
BRIC CENCIURIO pad 10 stand G2
BROVIA pad 10 stand H3
COMM. G.B. BURLOTTO pad 10 stand H2
BUSSO PIERO pad 10 stand G2
CA’ DEL BAIO pad 10 stand L2
CA’ D’GAL pad 10 stand A1
CANTINA PRODUTTORI CAREMA pad 10 stand 7-D3
CASCINA CA’ ROSSA pad 10 stand C1
CASCINA VAL DEL PRETE pad 11 stand E5-G6 n.22
CAVALLOTTO pad 10 stand G3
CHIONETTI QUINTO pad 10 stand A2
CONTERNO FANTINO pad 10 stand A2
COPPI VIGNE MARINA COPPI pad 10 stand D1
CORINO RENATO pad 10 stand B2/C2
CORREGGIA MATTEO pad 10 stand M2
CORTESE GIUSEPPE pad 10 stand C2
CRIVELLI MARCO pad 10 stand 38-B3
DIEGO CONTERNO pad D stand B1
DISTILLERIE BERTA pad 10 stand H3
FENOCCHIO GIACOMO pad 10 stand C1
FERRANDO pad 10 stand 7-D3
GERAMANO ETTORE pad 10 stand E2
GIANFRANCO ALESSANDRIA pad 10 stand F3
GRASSO ELIO pad 10 stand A2
IARETTI PARIDE pad 10 stand 4-C3
LA CAUDRINA pad 10 stand A2
LA COLOMBERA pad 10 stand M2
LA RAIA pad 10 stand M3
LA SCOLCA pad 10 stand L2
LE PIANE pad 12 stand D4
MANZONE GIOVANNI pad 10 stand G2
MARCHESI ALFIERI  pad 10 stand I3
MARIOTTO CLAUDIO pad 10 stand E2
MASCARELLO GIUSEPPE pad 10 stand F3
MASSOLINO pad 10 stand C2
NERVI pad 12 stand B2
ODDERO PODERI pad 10 stand H4
PRODUTTORI DEL BARBARESCO pad 10 stand G3
ROSSO GIOVANNI pad 8 stand L2
SAN FEREOLO pad 12 stand A5-D6 n.101
SARACCO PAOLO pad 10 stand G3
SCHIAVENZA pad 10 stand I3
SOTTIMANO pad 10 stand M2
TRAVAGLINI pad 10 stand G1
VAJRA pad 10 stand G4
VALLANA ANTONIO pad 10 stand 4-C3
VEGLIO ALESSANDRO pad 10 stand B2/C2
VEGLIO MAURO pad 10 stand F3
VIETTI pad 10 stand L4

-LIGURIA-
BIO VIO pad 12 stand A5-D6 n.9
DURIN pad 12 stand C4

-LOMBARDIA-
CONSORZIO VINI VALTELLINA palaexpo stand A/B/C/D1

-TRENTINO ALTO ADIGE-
ELENA WALCH pad 6 stand D3
FALKESTEIN pad 6 stand C1
FERRARI pad 3 stand C3
FORADORI pad 12 stand A5-D6 n.67
GUMPHOF pad 6 stand B3
FRANZ HAAS pad 6 stand B2
HOSFATTER pad 6 stand D3
LOACKER pad 10 stand G4
PACHERHOF pad 6 stand C1
TERLANO pad 6 stand C3

-FRIULI VENEZIA GIULIA-
BORGO DEL TIGLIO pad 6 stand C5
DAMIJAN PODVERSIC pad 6 stand C7-E8
LIVIO FELLUGA pad 6 stand B6
NONINO DISTILLATORI pad 7 stand E2
PRINCIC pad 7 stand B4-B5
RADIKON pad 12 stand A5-D6 n.46
VENICA pad 6 stand C6

-VENETO-
ADAMI pad 4 stand A2
ANTONIO FACCHIN pad 4 stand B4
BELE CASEL pad 4 stand B2
BERTANI pad 5 stand D5
BISOL pad 7 stand E7/E8
BORTOLOMIOL pad 4 stand C5
CA’ RUGATE pad 4 stand B5
CECCHIN pad 5 stand F7-G4-G7
GINI pad 10 stand B2/C2
VIGNETO DUE SANTI pad 4 stand G4
ZENI pad 5 stand G2
SARTORI pad 4 stand E2
ALLEGRINI pad 6 stand E5

-TOSCANA-
AMERIGHI STEFANO pad 12 stand A5-D6 n.99
LISINI pad 9 stand A5
BADIA A COLTIBUONO pad 9 stand D9
FATTORIA DEI BARBI pad 9 stand C6
BIONDI SANTI TENUTA IL GREPPO pad 9 stand C8
CASTELLO DI FORTERUTOLI pad 9 stand C15
FATTOI pad 9 stand B4-B8
FELSINA pad 9 stand A5
FONTODI pad 9 stand C3
GRATTAMACCO pad 7 stand B10-B11
ISOLE E OLENA pad 12 stand A2
LE CHIUSE pad 9 stand B4-B8
LE RAGNAIE pad 9 stand D2-D4
MASTROJANNI pad 9 stand B1
MONSANTO pad 9 stand D9
PASSOPISCIARO pad 12 stand A2
POGGIO ARGENTIERA pad D stand E3
POGGIO DI SOTTO pad 7 stand B10-B11
SALVIONI pad 9 stand C10
TENIMENTI LUIGI D’ALESSANDRO pad 12 stand B2
TIEZZI pad 9 stand B4-B8
TUA RITA pad 9 stand C4
VIGNAMAGGIO pad 9 stand D2
 
-EMILIA ROMAGNA-
VILLA VENTI pad 12 stand A5-D6 n.39

-MARCHE-
GAROFOLI pad 7 stand E7/E8
UMANI  RONCHI pad 7 stand E4

-UMBRIA-
ARNALDO CAPRAI pad 7 stand D5

-ABRUZZO-
MASCIARELLI pad 7 stand D9
EMIDIO PEPE pad 12 stand A5-D6 n.53

-LAZIO-
CINCINNATO pad A
SERGIO MOTTURA pad A
CASALE DELLA IORIA pad A

-CAMPANIA-
GUIDO MARSELLA pad 7 stand B4-B5
BENITO FERRARA pad 10 stand B2/C2
CIRO PICARIELLO pad A
COLLI DI LAPIO pad 10 stand B2/C2
MASTROBERARDINO pad 6 stand E3
SALVATORE MOLLETTIERI pad 10 stand B2/C2
PIETRACUPA pad A
QUINTODECIMO pad 7 stand C4
VILLA DIAMANTE pad A

-PUGLIA-
GIANFRANCO FINO pad 11 stand G3/G4 N.46/47

-BASILICATA-
PATERNOSTER pad 7 stand D5
CARBONE pad 8 stand B8/9-C8/9

-CALABRIA-
‘A VITA pad 12 stand A5-D6 n.100
LIBRANDI pad 6 stand F2

-SICILIA-
ARIANNA OCCHIPINTI pad 12 stand A5-D6 n.49
GRACI GIROLAMO RUSSO pad 2 stand 108G
BENANTI pad 2 stand 109G
FRANCESCO GUCCIONE pad 12 stand A5-D6 n.101
GULFI  pad 2 stand 134I-122H
PALARI pad 9 stand D6

-SARDEGNA-
SEDILESU pad D stand B2
TENUTE DETTORI pad 12 stand A3-C7

image

Share
12ce932a42" />